Non restare in un solo quartiere

Helmersbuurt Amsterdam

Con tutti i musei, attrazioni e monumenti favolosi della città, chi visita Amsterdam per la prima volta di solito è talmente stregato dal centro da limitarsi alla zona dei canali. Quando pensi di averne abbastanza di tutte quelle campane che suonano di continuo, fai come la gente del posto: sali e scendi dai mezzi turistici nei diversi punti di Amsterdam. Queste guide di quartiere sono ricche di consigli su luoghi culturali, tour a piedi e cose da fare per famiglie, su caffè nascosti o anche solo su dove trovare il panino più buono.

Vai controcorrente

Gli abitanti di Amsterdam adorano le feste e troverai molti locali e concerti di musica dal vivo dove ballare per dimenticare i problemi. Alcuni dei migliori brani di musica underground vengono suonati nei punti meno noti della città, o durante importanti festival come l'Amsterdam Dance Event. Per quanto riguarda altri eventi culturali, troverai tantissimo da scoprire, oltre alle mete tradizionali. Questa città vanta un alto numero di cinema d'essai indipendenti e musei insoliti, e la Weekend Guide ti terrà informato sugli eventi alternativi migliori.

Fai la spesa nei mercati di quartiere

I vivaci mercati di strada di Amsterdam sono un ottimo posto per farsi un'idea di come fanno la spesa gli abitanti del posto e della vasta gamma di prodotti e piatti tra cui scegliere nei Paesi Bassi. I nostri preferiti sono il Ten Katemarkt nel quartiere Oud-West e il Dappermarkt a Oost, con tantissime bancarelle che vendono fiori, pesce, formaggi, tessuti, frutta e verdura. Troverai anche molti furgoncini che servono stuzzichini tipici olandesi e prelibatezze fritte. Se non hai ancora avuto modo di assaggiare i kibbeling (bocconcini di merluzzo in pastella serviti con maionese alle erbe), i loempia (involtini primavera indonesiani) o i broodje haring (un panino con aringhe crude), puoi iniziare dai mercatini di quartiere.

Per cena sei fritto!

FEBO vending machine Amsterdam

Il vrijmibo (una bella bevuta di venerdì pomeriggio) è un'attività molto apprezzata ad Amsterdam e consiste nel recarsi in un bruin cafe (caffè marrone) con amici o colleghi per coccolarsi con birre e snack che... più sono fritti e meglio è! Prelibatezze come le bitterballen (polpette croccanti servite con senape) o le borrelnootjes (noccioline fritte - sì, hai letto bene) sono nate per tenere a bada la fame quel tanto che basta per mantenere viva la conversazione fino all'ora di chiusura. Se senti ancora un po' di languorino, puoi sempre fermarti a un distributore automatico FEBO per una frikandel (salsiccia fritta) nutriente da mangiare mentre te ne torni a casa. Lekker!

Grazie a questo elenco di cibi olandesi da assaggiare ad Amsterdam ne saprai un po' di più sul fenomeno degli stuzzichini fritti.

Prova a non lasciarti distrarre dai cani in bicicletta

Dog on Bicycle Amsterdam

Se ti senti abbastanza coraggioso da affrontare le piste ciclabili, noleggiare una bici è un modo fantastico per muoverti in città. Potrai assistere ad alcune scenette incredibilmente deliziose: cani col pelo al vento o cinque bambini piccoli stretti stretti in un bakfiet. Cerca di non distrarti, perché sono cose del tutto normali. Altre attrazioni che possono colpire sono gli abitanti di Amsterdam che pedalano senza mani, cantano mentre vanno in bicicletta o tengono in equilibrio sul manubrio oggetti follemente ingombranti: lampade a stelo, tavole da surf, TV a schermo piatto... Non farlo anche tu! Tranne forse il fatto di cantare, perché il mondo ha davvero bisogno di più gente che canta.

Prova a imparare l'olandese

Con le sue 'g' gutturali e le vocali da incubo, l'olandese ha la cattiva reputazione di essere una delle lingue più difficili da pronunciare. In realtà ci sono molti aspetti che rendono l'apprendimento dell'olandese incredibilmente semplice per chi già parla l'inglese. Molti vocaboli sono facilmente riconoscibili: koffie, bier, museum, appeltaart, hotel, tanto per citarne alcuni. Per non parlare del fatto che gli olandesi quando parlano tendono a usare leuk (bello), lekker (gustoso) e gezellig (accogliente) per descrivere praticamente ogni situazione. Davvero, se riesci a gestire questi tre aggettivi, combinati con super (davvero) o niet (non), allora puoi dire di sapertela cavare con l'olandese.

Impegnati per conquistare la 'gezelligheid'

Picnic Amsterdam Nieuw West

Eccoci a gezellig, vocabolo che rappresenta una parte fondamentale dell'identità nazionale olandese, forse ancor più degli stroopwafel, i biscotti tradizionali. Tradotto liberamente significa 'atmosfera calda', 'accogliente', 'piacevole' o 'senso di unione' e può essere usato sia per descrivere un ambiente che una persona. Gli abitanti di Amsterdam sono molto orgogliosi della loro gezelligheid e per vivere veramente la città come uno del posto dovrai progettare le tue attività tenendo presente questo concetto. Tutto deve avvenire all'insegna del relax e della socievolezza, e devi circondarti di persone che ti fanno sentire bene. Potresti trascorrere il pomeriggio osservando la gente da un autentico 'caffè marrone' o prenderti il tempo per incontrare un vecchio amico a pranzo. Chiediti sempre: come posso rendere questa situazione più piacevole e confortevole? Quel picnic nel parco può sempre diventare più comodo con altri cuscini o più snack, ad esempio.

Prendi le vacanze sul serio, proprio come fanno gli olandesi

Herengracht Kings Day Amsterdam

Se sei tanto fortunato da visitare Amsterdam durante una festa nazionale, dovrai per forza di cose lasciarti coinvolgere dall'atmosfera festosa. Il 27 aprile, ogni strada, parco, balcone e canale sarà inondato di festaioli vestiti di arancione per la Giornata del Re e praticamente non potrai evitare di prendere parte alle celebrazioni. A San Silvestro molti olandesi andranno a trovare il loro amico più vicino che ha un terrazzo per guardare i fuochi d'artificio, mentre mangiano a sazietà oliebollen e bevono champagne. E vale sempre la pena ricordare che Sinterklaas il 5 dicembre non è semplicemente il 'San Nicola olandese'. L'arrivo annuale di Sint in città è un evento molto atteso accompagnato da una serie di eventi tradizionali, per non parlare della profusione di doni, abitudine che viene presa molto sul serio. Informati su tutti questi importanti eventi e festeggiamenti prima del viaggio e lasciati travolgere dallo spirito della festa.

Alle feste di compleanno fai gli auguri a tutti

Nei Paesi Bassi anche i compleanni sono importantissimi. Molte case olandesi appendono in bagno il calendario dei compleanni imminenti, per essere sicuro che nessuno eviti i festeggiamenti (non provarci nemmeno, non la passeresti liscia). Per chi non lo sapesse, anche le feste di compleanno possono essere un po' strane. Invece di dire 'buon compleanno', il saluto tradizionale è 'gefeliciteerd' (congratulazioni) e lo devi augurare a tutti i presenti, non solo alla persona festeggiata. Si usa la tradizionale torta di compleanno, ma se è il tuo giorno speciale la dovrai offrire tu. Questa guida alle migliori pasticcerie di Amsterdam ti spiega ogni cosa.

Vai al bar in battello

Amsterdam canal Merijn Roubroeks

Probabilmente avrai già notato che Amsterdam ha parecchi canali. Ma lo sapevi che in molti posti puoi arrivare in barca fino a un bar sulla riva? Tanta gente del posto ne possiede una o la condivide con gli amici, ma ci sono comunque molti posti in tutta la città dove puoi noleggiare una barca per conto tuo. In alcuni bar potresti non dover nemmeno scendere dalla barca per l'ordinazione: hai mai provato niente di più comodo?