Noleggiare una bicicletta ad Amsterdam  

Pedalare è un modo divertente, efficace e facile per spostarsi ad Amsterdam, proprio come fanno i locali! Anche solo per qualche ora, muoversi in bicicletta per Amsterdam è un’esperienza essenziale per capire la città. Consulta il nostro elenco di noleggi di biciclette ad Amsterdam (in inglese). E non dimenticare che I amsterdam City Card ti offre sconti presso alcune società di noleggio.

Tour in bici ad Amsterdam

Scegli la tua due ruote e preparati per un tour in bici ad Amsterdam. Opta per una delle guide locali per un’esperienza adatta ai tuoi gusti e interessi – che comprendano il cibo olandese, l’architettura moderna o i monumenti storici. Esplora una selezione dei tour in bici (in inglese) disponibili. 

Percorsi cicloturistici nell’Area di Amsterdam

Puoi sempre scegliere di esplorare a modo tuo la città e l’Area di Amsterdam, con la famiglia o gli amici, quando ti va. I amsterdam ti mette a disposizione numerosi percorsi cicloturistici (in inglese) con mappe e istruzioni. Oppure puoi rivolgerti al più vicino I amsterdam Visitor Centre per ritirare di persona la tua cartina. 

Pedalare in sicurezza ad Amsterdam

Scoprire luoghi meravigliosi in un tour in bici può sembrare il massimo del divertimento, a meno che la tua ultima esperienza su una due ruote non risalga all’infanzia o se pedalare nel traffico di una città nuova non ti renda un po’ nervoso. In questo caso, la buona notizia è che Amsterdam è una delle metropoli più a misura di bici del mondo con la presenza di moltissime piste ciclabili. Se ti senti davvero nervoso, puoi sempre iniziare a far pratica in un parco, lontano dal traffico. Una volta in strada ti consigliamo di osservare alcune norme generali:

  • Resta nella tua corsia: usa la pista ciclabile situata sul lato destro della strada e contrassegnata da linee bianche e simboli a forma di bici.
  • Rispetta le regole della strada: fermati a semafori e cartelli; non pedalare su marciapiedi, strade commerciali, autostrade e nelle zone pedonali.
  • Segnala quando svolti: sporgi la mano a destra o a sinistra per indicare la direzione che stai imboccando.
  • Luci notturne: dopo il tramonto è obbligatorio per legge utilizzare luci anteriori (bianche) e posteriori (rosse) sulla bicicletta.
  • Tieni d’occhio il resto del traffico: in particolare moto, motorini, vespe, taxi e furgoni che potrebbero non vederti se pedali in una zona a loro non visibile.
  • Fai attenzione ai binari dei tram: è facile finirci dentro con le ruote della bici, con il rischio di rimanere bloccati. Cerca di attraversali in modo obliquo.
  • Lega bene la tua bici: assicurala a qualcosa di fisso e inamovibile, come ad esempio, una rastrelliera per biciclette.
  • Fai spazio agli altri ciclisti: non pedalare appaiato a più di una persona, mantieni la velocità degli altri ciclisti e accosta se devi rispondere al telefono o controllare la mappa.
  • Evita l’ora di punta: tra le 08:00 e le 09:00 o tra le 17:00 e le 18:00 ci sono migliaia di bici sulle strade, spesso con lunghe code agli incroci. Se non hai fretta di arrivare da qualche parte, aspetta che il traffico diminuisca.
  • Non imitare i locali: gli ‘Amsterdammer’ sono famosi per infrangere le regole - attraversano con il semaforo rosso o girano di notte senza luci. Non seguire il loro esempio!