L’inverno ad Amsterdam

I mesi più freddi sono infatti un momento magico per visitare la capitale olandese, quando le notti sono accoglienti, i piatti sostanziosi e tutto risplende sotto luci da favola. Qui trovate solo alcuni motivi che spiegano perché Amsterdam è la meta invernale perfetta.

1) Amsterdam nella neve è una città da fiaba

Non ci sono dubbi: Amsterdam in bianco toglie il fiato. Incredibilmente bella nel peggiore dei tempi, la città coperta dai fiocchi di neve sembra uscita da una cartolina di Natale, uno scenario romanticissimo per qualsiasi visita. Per trovare le migliori condizioni per pupazzi e affini, puntate dritto verso uno dei grandi parchi, come Vondelpark o Westerpark, dove ininterrotte distese di bianca materia prima aspettano solo di essere compattate.

Amsterdam Begijnhof winter snow Edwin van Eis

Il cortile Begijnhof nella neve

2) La città diventa uno spettacolo di luci

Capace di fare di Amsterdam una grandiosa galleria d’arte all’aperto nei bui mesi invernali, l’annuale Amsterdam Light Festival mette in scena installazioni luminose magiche che da novembre a gennaio decorano canali, strade e pietre miliari della città. Il modo migliore per godersi l'intero spettacolo è a bordo di una crociera speciale o a piedi, lungo il percorso ideato per l’occasione. Scopri di più sull’evento Amsterdam Light Festival.

Amsterdam Light Festival 2013 Janus van den Eijnden 

3) Puoi pattinare sui canali ghiacciati

Non succede tutti gli anni, ma se le condizioni giuste si verificano (generalmente, una temperatura di meno 4 gradi per 4 notti consecutive), i canali sono interdetti alla circolazione per permettere la formazione del ghiaccio. Et voilà: la più bella pista di pattinaggio del mondo è pronta! E anche se i canali non dovessero ghiacciare quest’anno, ci sono tantissimi altri luoghi per pattinare all’aperto ad Amsterdam – inclusa la vasta ICE*Amsterdam fuori il museo Rijksmuseum, e la divertente pista di ghiaccio di Leidseplein.

Winter ice skating canal Edwin van Eis

 Pattinaggio sul ghiaccio sui canali congelati di Amsterdam

4) Tutto è ‘gezellig’

Le notti scure, le scintillanti lucine, i pub accoglienti… tutto ad Amsterdam in inverno è veramente ‘gezellig’. Pronunciata ‘he-zell-ik”, questa parola che non ha equivalente in italiano è fondante nella cultura olandese e include qualsiasi significato che vada da ‘accogliente’ a ‘caratteristico’ fino ad ‘amichevole’ e ‘rilassante’. Può definire ogni situazione che mette a proprio agio, che fa sentire al caldo e al sicuro. Di certo, lo sentirai usare un sacco durante la tua visita ad Amsterdam in inverno.

Amsterdam canal ring houses night lights

5) I mercati invernali di Amsterdam sono fantastici

In quanto a fiere, Amsterdam non è seconda a nessuno grazie a un taglio originale e indipendente rispetto a molte altre città europee. Nel periodo pre-natalizio troverete ogni fine settimana un mercato diverso che spunta da qualche parte in città, da quelli più tradizionali ai più trendy, dove acquistare splendidi prodotti ed eccellenti specialità culinarie, in location davvero uniche. Scopri di più sui mercatini di Natale ad Amsterdam.

Christmas at Castle Keukenhof

Natale al Castello Keukenhof

6) Puoi visitare i musei al chiaro di luna

Ogni anno, l’evento Museum Night offre ai nottambuli amanti della cultura una chance per esplorare le collezioni artistiche dopo il tramonto, grazie ai tanti eventi speciali e alle sorprese organizzate per la manifestazione. Con un biglietto è possibile entrare in oltre 50 musei di Amsterdam fino alle 2 di mattina, godendosi workshop, concerti, tour speciali e performance e tanto altro ancora oltre, naturalmente, a un sacco di cibo e bevande per tirare fino a tardi.

JL Marshall

Il Rijksmuseum è una delle istituzioni che prendono parte all’evento Museum Night Amsterdam.

7) Puoi mangiare a sazietà

Genuina, gustosa, robusta: la cucina olandese è fatta apposta per le fredde e buie giornate invernali. Dallo stamppot (il tradizionale pasticcio olandese) alla snert (una densa zuppa di piselli e prosciutto), passando per tutto il resto, il cibo olandese è perfetto per riscaldarsi e contrastare il freddo. Scopri la nostra guida alle migliori specialità olandesi da provare ad Amsterdam. Non perdetevi alcuni dei tradizionali stamppot in uno dei ristoranti olandesi di Amsterdam.

Stamppot Amsterdam Tavallai

8) Oliebollen

Se esiste un vero motivo culinario per visitare Amsterdam in inverno, si chiama oliebollen. Queste deliziose palline di pasta lievitata fritta si trovano una sola volta all’anno – per questo è importante non farsele scappare appena si presenta l’occasione di assaggiarle. Gustatele fumanti e passate nello zucchero direttamente dal venditore ambulante sulla strada, e dopo la prima… prendetene ancora!

Oliebollen

9) Le strade sono tutte per te

Amsterdam è meno affollata in inverno – e questo significa code più rapide nei principali musei e maggiori possibilità di trovare un tavolo libero nei tuoi bar e ristoranti preferiti. Nei mesi invernali visitate la Casa di Anna Frank, il Rijksmuseum e il Van Gogh, rifugi perfetti prima di puntare a un accogliente caffè bruno.

10) Sinterklaas arriva in città

Diversamente dagli altri Paesi nel mondo, dove Babbo Natale arriva dopo che i bambini sono andati a letto, il Babbo Natale olandese non teme di mostrarsi alla luce del giorno. Ogni inverno il suo spettacolare arrivo in città avviene via acqua con una chilometrica parata di imbarcazioni, salutata da oltre 400.000 spettatori. Quest’anno la parata di Sinterklaas si svolgerà domenica 15 novembre; la festa di San Nicola invece cadrà il 6 dicembre.

Amsterdam Saint Nicholas Sinterklaas, Ada Nieuwendijk

Sinterklaas: ama essere protagonista

Scopri di più sull’inverno ad Amsterdam

Pioverà? Non ti preoccupare – leggi i nostri 10 consigli per una giornata piovosa ad Amsterdam.