Storia

Nel corso dei secoli, Amsterdam ha acquisito sempre più importanza come centro per la musica classica. Nel XVII secolo la città, fulcro della stampa di spartiti, attirava compositori da tutta Europa. L’ascesa della borghesia nei secoli XVIII e XIX creò un folto pubblico per i numerosi concerti che già allora si tenevano. La cultura sinfonica raggiunse il suo apice nel XIX secolo, con la costruzione della sala da concerti Concertgebouw e con la formazione della sua orchestra. Oggi, le sedi contemporanee come il Muziekgebouw aan t’ij offrono l’ambientazione ideale per concerti indimenticabili.

Concertgebouw

Il Concertgebouw è uno delle sale da concerto più frequentate e più visitate del mondo. Ogni giorno, concerti di tutti i generi musicali si tengono nelle due sale Grote Zaal e Kleine Zaal, entrambe conosciute per la straordinaria acustica. Una visita alla bellissima Grote Zaal, di recente restaurata, è una esperienza unica, non solo durante i concerti ma anche quando lo spazio senza orchestra si lascia ammirare. Qui si esibiscono regolarmente i musicisti dell’Orchestra Filarmonica Olandese (Nederlands Philharmonisch Orkest) e della Koninklijk Concertgebouworkest, celebre in tutto il mondo per le interpretazioni di Mahler e Bruckner.

Merita senz’altro una visita, anche solo per dare un’occhiata all’edificio, il Muziekgebouw aan ‘t IJ . Situato nell’ex zona portuale di Amsterdam, ha ricevuto numerosi premi d’architettura: la vista dal caffè sul fiume è incantevole, soprattutto al tramonto. Il Muziekgebouw ha un vasto repertorio di opere moderne, contemporanee, antiche, non occidentali, vocali e jazz. Piacevoli le serate operistiche e di improvvisazione.

Musica da camera

Un tempo, la musica da camera si suonava solo nei salotti esclusivi della borghesia. Oggi per fortuna è più accessibile e ad Amsterdam esiste una rete di piccoli e, spesso, pittoresche antiche sale da concerto specializzate in musica da camera. Bethaniënklooster , Cristofori, Felix Meritis, la sinagoga Uilenburger e la chiesa Noorderkerk hanno programmi concertistici di rilievo. I recital si tengono invece nella Kleine Zaal del Concertgebouw e nella sala AGA-hall dell’edificio della Borsa Beurs van Berlage. Alcuni degli ensemble internazionali più famosi si trovano ad Amsterdam, come l’Amsterdam Baroque Orchestra e l’Orchestra del XVIII Secolo, in olandese Orkest van de Achttiende Eeuw.

Opera

Amsterdam è un must per gli amanti dell’opera. L’Opera Olandese si esibisce al Muziektheater ed è considerata una delle compagnie operistiche più importanti del mondo. Il gruppo richiama nella capitale olandese vocalisti celebri, direttori e registi. Amsterdam vanta anche numerose compagnie coinvolte nei programmi musicali teatrali. La Filarmonica Olandese, per esempio, accompagna solitamente l’Opera Olandese.

Concerti gratuiti a pranzo

Un concerto gratuito a pranzo? Niente male come idea! Ogni martedí, da settembre a maggio, i concerti si tengono alle 12.30 nella sala nel foyer del teatro situata nel Municipio di Amsterdam. Qui si esibiscono piccoli gruppi di musicisti delle grandi orchestre olandesi:

* Orchestra Olandese
* Filarmonica Olandese
* Orchesta di Musica da Camera Olandese
* Coro Olandese

Informazioni

Sul sito Last Minute Ticketshop trovate tutte le informazioni sui programmi concertistici e teatrali, oltre a un calendario degli eventi culturali di Amsterdam e delle principali città dei Paesi Bassi.