Famoso luogo del jazz

Il jazz è molto popolare ad Amsterdam; così popolare che la città ha i suoi luoghi del jazz; per esempio la Bimhuis, considerata uno dei posti jazz migliori al mondo. La Bimhuis, già attiva dal 1974, viene spostata nel Muziekgebouw nel 2005. Ha 225 posti a sedere e 150 posti in piedi; l’atmosfera è intima e confortevole. Gli spettacoli sono concentrati sui recenti sviluppi sperimentali degli artisti olandesi ed internazionali, ma ci si può trovare offre anche una selezione di musiche ed artisti famosi.

Punti jazz ad Amsterdam

Café Alto è la quintessenza del locale jazz. Questo piccolo bar vicino Leidseplein, attrae musicisti ed appassionati da tutto il mondo. Il famosissimo sassofonista olandese, Hans Dulfer suona qui regolarmente, a volte accompagnato dalla sua talentuosa figlia, Candy Dulfer – che ha già suonato con grandi star della musica come Prince. Un altro locale jazz, il Cotton Club, vi farà credere di trovarvi in un bar della famosa Harlem; questo posto esiste ad Amsterdam fin dal 1930.

Hai un debole per il blues?

Paradiso è una delle sale concerto più famose al mondo, si trova in una vecchia chiesa ed ha ospitato migliaia di grandi artisti dagli anni ’60 ad oggi. Include, tra i suoi eventi, anche diversi concerti blues ogni anno.

Jam session

Un altro locale da non perdere è il Bourbon Street. È situato anche questo vicino a Leidseplein, ed ha un’enorme chitarra blu sul tetto del suo edificio. Sting, Jeff Healey, Bobby Kimball (Toto), The Rolling Stones e molti altri hanno scaldato la folla in questa birreria sempre in festa. Le jam session blues e jazz si svolgono di solito domenica e martedì notte. Il Melkweg è anche un luogo per gli appassionati di jam-jazz, ospita infatti una tre giorni chiamata Jam in the Dam festival.