Segnalazioni lungo le direttrici di accesso al centro cittadino

Prestate attenzione ai cartelli indicatori, presenti lungo le vie di accesso al centro cittadino. Queste segnalazioni sono parte integrante di un sistema di guida ai parcheggi, che aiuta gli automobilisti a individuare gli spazi di sosta disponibili. I segnali sono collegati a 10 parcheggi mediante un computer: ciò consente di fornire all'utenza in entrata informazioni sempre aggiornate in merito alla disponibilità di posteggi liberi presso il parcheggio più vicino alla vostra destinazione.

Sistema IDP

Il Sistema Dinamico Integrato di indirizzamento ai parcheggi (IDP) è stato concepito per
smaltire il flusso del traffico automobilistico; esso guida gli utenti alle zone di sosta e riduce i tempi di ricerca dei posteggi liberi. I cartelli segnaletici elettronici forniscono informazioni sugli spazi disponibili presso i parcheggi presenti all'interno del centro città e nell'area attorno a essa.

Parcheggi consentiti in città

Parcheggiate sempre la vostra auto negli spazi consentiti contrassegnati dalla presenza di un parchimetro. Quasi ovunque nell'area compresa tra la tangenziale e il centro città, è consentito il parcheggio soltanto all'interno di queste zone oppure in appositi parcheggi multipiano. I parchimetri sono riconoscibili dalla lettera "P" di colore blu: qui potrete pagare in anticipo la somma richiesta. In totale, in tutta Amsterdam sono disponibili circa 80.000 posti auto. Cition (l'azienda che gestisce i parcheggi) ha realizzato un'utile mappa con i prezzi orari per il parcheggio per ciascun quartiere. Il sito è in olandese, ma è facile comprendere i prezzi. A causa degli spazi limitati e per via del costo, molti turisti preferiscono parcheggiare la propria auto in uno dei tanti parcheggi Park + Ride. Se preferite parcheggiare in centro, il parcheggio P1offre notevoli sconti a fronte di una prenotazione in anticipo.

Parcheggio digitale

Dal 1 luglio 2013, per pagare dovrete inserire il vostro numero di targa nel parchimetro. Cition (l'azienda che gestisce i servizi di parcheggio) scansionerà la vostra targa per verificare l'avvenuto pagamento. Non sarà dunque più necessario esporre la ricevuta, ma potrete comunque stamparla per la vostra amministrazione. Attenzione: i parchimetri di Amsterdam non accettano più contante e monete. Potete pagare usando un bancomat olandese o le principali carte di credito.

Sanzioni

Pagate sempre in anticipo l'importo richiesto per l'area dove intendete parcheggiare. In caso contrario, il vostro veicolo sarà con ogni probabilità sanzionato oppure, nei casi più gravi, bloccato con ganasce.