Fare la spesa con la gente del luogo

Amsterdam ha numerosi mercati rionali, veri e propri trionfi di cibo, fiori, abiti, accessori per la casa e curiosi oggetti kitsch. Aperti sei giorni a settimana, dal lunedì al sabato, sono il luogo migliore per assaggiare snack locali, fare la spesa e incontrare i veri abitanti di Amsterdam. Fate un salto qui: Albert Cuypmarkt, Dappermarkt e Ten Katemarkt.

Mercati bio

Sia che li chiamiate eco o biologici, non resterete delusi dai mercati eco-sostenibili di Amsterdam. Il protagonista è, naturalmente, il cibo ma troverete anche abiti e prodotti per la pulizia. Il sabato, fate tappa al Nieuwmarkt o al Noordermarkt, il mercoledì ad Haarlemmerplein. L'imponente Pure Markt ospita bancarelle di prodotti eco-sostenibili, biologici e artigianali mentre il Neighbourfood Market vende prodotti alimentari a chilometro zero.

Mercatini delle pulci

Waterlooplein è il mercatino delle pulci più famoso di Amsterdam, aperto sei giorni alla settimana. Impossibile definire esattamente cosa vendono le bancarelle – si trova di tutto, dalla vernice spray, a componenti per le biciclette fino agli abiti vintage e alle federe. Per chi è a caccia di veri affari, il suggerimento è di andare all'IJ-Hallen nel Noord: ogni mese qui si tiene il più grande mercato delle pulci dei Paesi Bassi.

Mercati per ogni interesse

Amsterdam conta anche dei mercati specialistici, quasi per ogni gusto: fiori, arte, libri, tessuti o francobolli e monete. Iniziate a programmare il vostro prossimo viaggio ad Amsterdam e includete almeno una visita a uno dei tanti mercati.

Se siete alla ricerca di qualche altro suggerimento, date un'occhiata alla lista che segue per avere più informazioni sulla posizione e sugli orari di apertura dei mercati cittadini.