Fino agli anni Sessanta l'imbarcazione fu utilizzata per trasportare sabbia e ghiaia. In seguito i proprietari scelsero di trasformarla in casa galleggiante, mantenendo l'esterno quanto più possibile nello stato originale. A partire dal 1997 la casa galleggiante è diventata un museo, aperto a tutte le persone interessate a capire di più su questo curioso modo di vivere.

I suggestivi interni danno l'impressione di essere ancora abitati: da qui, è ancora più facile cogliere il fascino della vita quotidiana sull'acqua, con i suoi pregi e le sue stranezze.