Tolleranza religiosa

Per oltre due secoli la soffitta fu utilizzata come chiesa parrocchiale dalla comunità dei cattolici del centro di Amsterdam. Le autorità protestanti, a conoscenza dell’esistenza della chiesa clandestina, chiudevano un occhio in ossequio alla politica di Amsterdam di tollerare le diverse fedi che prosperavano in città.

Mostre emozionanti

Oggi la chiesa clandestina e l’antica abitazione fanno da sfondo a mostre emozionanti dedicate alla religione e all’arte contemporanea. Dopo il Rijksmuseum, è la più antica istituzione museale di Amsterdam.