Legami culturali nel cuore di Amsterdam

Se desiderate scoprire e apprezzare il meglio della ricca offerta culturale di Amsterdam è probabile che trascorrete molto tempo qui, in questa zona della città chiamata Quartiere dei Musei. La versione olandese del quartiere Brera di Milano o dei Fori Imperiali a Roma si trova a sud del centro, delimitata a nord dall’arteria Stadhouderskade, a est dalle vie Hobbemakade e Reinier Vinkeleskade, a ovest dal parco Vondelpark e a sud dalla via Emmastraat.

Dalle stalle alle stelle: la storia

Circa 130 anni fa, una fabbrica di candele di cera e prati paludosi cedettero il posto a quello che sarebbe diventato il quartiere più ricco della città. La costruzione del quartiere seguì quella del Rijksmuseum, secondo un piano urbanistico basato sul progetto di P.J.H. Cuypers, il celebrato architetto del museo. Nessuna meraviglia che il quartiere si chiami così per la presenza dei tre musei più importanti della città: affacciati sulla piazza Museumplein, sono stati di recente restaurati, aumentando così il lustro della zona. Oltre al già menzionato Rijksmuseum, ci sono il museo di arte moderna e contemporanea Stedelijk e il Van Gogh. Su Museumplein si affaccia anche il Reale Concertgebouw, la sala da concerti più importante di Amsterdam nota a livello internazionale per l’acustica eccellente e la sua orchestra, la Reale Concertgebouw Orchestra. L’ampia piazza Museumplein ospita grandi eventi ogni anno, dalla diretta degli incontri di calcio olandese ai concerti, fino alla suggestiva pista da ghiaccio invernale. Le lettere giganti che compongono la scritta I amsterdam, di fronte al Rijksmuseum, sono diventate l’attrazione più fotografata della città.

Esperienze glamour

Il Quartiere dei Musei ospita la P.C. Hooftstraat, la via dello shopping più famosa di Amsterdam dove si trovano boutique e molte delle principali case di moda del mondo. Un appassionato dello shopping non può perdersi l’adiacente Van Baerlestraat per scoprire le firme locali, mentre gli amanti delle boutique indipendenti dovrebbero fare rotta verso le vicine vie Jacob Obrechtstraat e Cornelis Schuytstraat. Tra le tante cose da acquistare, ci sono moltissime delizie culinarie da scoprire (di giorno e di sera), così come eccentriche, e ben radicate, pietre miliari del bere.  Come per esempio la House of Bols Cocktail & Genever Experience, divenuta un’attrazione turistica a sé stante.