Sia che abbiate mezza giornata da dedicare all’esplorazione sia che desideriate pernottare, l’elenco che segue propone le migliori esperienze da non perdere nell’Area di Amsterdam.

Scopri i mulini a vento nell’Old Holland

Un viaggio in Olanda non è completo senza aver visto un mulino a vento. A Zaanse Schans, una delle attrazioni più visitate della zona, i visitatori possono ammirare non meno di otto mulini a vento restaurati. Nel villaggio storico ricostruito potete dare un’occhiata alle case, alle antiche fabbriche e agli stessi mulini a vento. Un meraviglioso spaccato del passato industriale dell’Olanda, quando l’area intorno al fiume Zaan era un florido centro di produzione di olio di lino, vernici, carta e senape.

Consiglio top: Per un pittoresco viaggio fino al villaggio, salite a bordo della Zaan Boat in partenza dal retro della Stazione Centrale (molo 14).

Zaanse Schans windmills Cris Toala Olivares

Caccia al tesoro di landscape art nel New Land

Non molto tempo fa il Flevoland, la provincia più recente dei Paesi Bassi, era una distesa d’acqua. Dopo la bonifica sono fioriti nuovi centri urbani, circondati dalla natura. La pianificazione del territorio ha consentito la costruzione di incredibili architetture futuristiche in città e la possibilità di disseminare opere d’arte moderna nelle campagne. Sei sculture gigantesche di artisti del calibro di Anthony Gormley, Daniel Libeskind e Richard Serra sono state realizzate come risposta e in accordo al paesaggio circostante. In un tour di un giorno potrete scoprirle tutte, una dopo l’altra.

Consiglio Top: Dopo una giornata dedicata all’arte, la sera non perdetevi il ‘Grande Lago’ per gustare sulla riva pesce fresco e delizie locali.

Lelystad landscape art

Fate come gli olandesi: scegliete l’acqua!

La maggior parte degli abitanti del luogo non potrà che essere d’accordo: il miglior modo per conoscere l’Area di Amsterdam è dall’acqua, per esplorare fiumi, canali e laghi dedicati al divertimento. La zona dei Westeinderplassen o ‘West End Lakes’, nel territorio di Aalsmeer, è una rete di vie d’acqua, porti turistici e laghi a 30 minuti d’auto dal centro di Amsterdam, in direzione sud-est. Perfetta quindi per gli appassionati di barche e avventure. Mentre l’area degli ‘West End Lakes’ ospita tante isolette private, la Starteiland è il punto di approdo di tutti i visitatori che qui ormeggiano prima di iniziare a scoprire i dintorni o per organizzare pic-nic e grigliate.

Consiglio top: Amanti dell’adrenalina? L’area dei laghi Loosdrechtse Plassen è perfetta per chi ama lo sci nautico e i motoscafi.

Geert Snoeijer

Per gli appassionati di storia marittima del Secolo d’Oro

Il Bataviawerf, un cantiere navale vicino a Lelystad, vi trasporterà indietro nel tempo fino al Secolo d’Oro, quando la Compagnia Olandese delle Indie Orientali (VOC) commerciava spezie trasportandole in grandi vascelli a vela. Grazie a un attento restauro, la celebre nave Batavia del XVII secolo è tornata agli antichi splendori e ora i visitatori possono scoprirne la bellezza passeggiando lungo i ponti. Il cantiere Bataviawerf è dedicato alla conservazione dell’antica arte cantieristica e regala l’opportunità di conoscere uno spaccato del lavoro artigianale che un tempo si svolgeva nelle botteghe di fabbri e carpentieri. Qui troverete in mostra la più grande ricostruzione di un vascello a vela armato, la De 7 Provinciën.

Consiglio top: Appassionati di navi? Ogni cinque anni Amsterdam ospita SAIL, il più grande evento nautico gratuito al mondo dedicato ai vascelli a vela.

Schip Batavia Lelystad

Surf, sabbia e mare sulle spiagge di Amsterdam

Poco più a nord-ovest di Amsterdam, dove il fiume Ij incontra il mare, si trovano lunghe distese di sabbia tra le più ampie dei Paesi Bassi. La brezza in arrivo dal Mare del Nord ne fa un paradiso per gli sport acquatici, soprattutto windsurf e parapendio per i più temerari. Lungo la spiaggia di Ijmuiden aan Zee si trovano aree per gli sportivi e per gli amanti della tintarella. Se far volare un aquilone o sorseggiare cocktail in uno dei bar sulla spiaggia fa per voi, troverete luoghi tranquilli per farlo.

Consiglio top: Il bar sulla spiaggia Timboektoe nella cittadina di Wijk aan Zee è una vera e propria chicca: in inverno vi aspetta uno scoppiettante caminetto, in estate una terrazza al sole e durante l’anno eventi per tutta la famiglia.

Zandvoort kitesurfer Amsterdam beach

Castelli affascinanti appena usciti da un libro di fiabe

Difficile immaginare che a così breve distanza dal centro di Amsterdam si possano trovare numerosi castelli, fortezze e grandiose magioni lungo specchi d’acqua – eppure è così! Una vera e propria fortezza che pare uscita da un libro di fiabe è il castello medievale Muiderslot, a cui non manca nulla: torri, un ponte levatoio, merlature e un fossato. Oggi museo nazionale, Muiderslot vanta interni e giardini incantevoli, riportati agli antichi splendori grazie ai lavori di restauro. Nei tour guidati si scopre la storia del castello a partire dal 1280, quando fu eretto con funzioni difensive allo sbocco del fiume Vecht. Di pari bellezza e magia il castello De Haar, vicino a Utrecht.

Consiglio top: Non siete tipi da castelli stravaganti? Affittate una barca e puntate dritto verso Fort Pampus, un fortilizio segreto dal sapore James Bond-esco.

De Haar Castle Ryan Beck flickr cc via 2.0

Fiori a perdita d’occhio

I tulipani (insieme al formaggio e agli zoccoli) sono simbolo della cultura olandese e ogni primavera l’Area di Amsterdam è un’esplosione di fioriture colorate e di sfilate dedicate ai fiori. Come è noto, i fiori si possono ammirare nei Giardini Keukenhof di Lisse dove tra marzo e maggio fioriscono sette milioni di narcisi, giacinti e tulipani. Conosciuti come il ‘Giardino di Europa’, sono una delle attrazioni più visitate. Non perdete l’occasione di ammirare la magnifica fioritura e di farvi inebriare dai profumi dei campi fioriti dei dintorni. Potete affittare una bici, un’auto o perfino una barca per ‘navigare’ nel mare di fiori che vi aspetta.

Consiglio top: Cercate dei campi in fiore segreti? Provate queste aree a Lisse: Zwartelaan, Essenlaan e Loosterweg-Zuid.

Flower fields Lisse Cris Toala Olivares

Avventure in bici nel Waterland

Pedalare in bicicletta è un’esperienza magnifica in Olanda, soprattutto lungo le vie che si snodano nel verde. Vicino alla Stazione Centrale affittate una bici, salite a bordo del traghetto gratuito diretto ad Amsterdam Noord e proseguite lungo il canale North Holland fino all’area Waterland, una zona punteggiata da fattorie, piccoli villaggi, riserve naturali e vie d’acqua. Andare a Durgerdam e ritorno richiede solo un paio d’ore. Per un’intera giornata in sella, avventuratevi lungo la diga in direzione della suggestiva Monnickendam e poi su fino a Marken, con le sue casette in legno verde e i caffè. Un traghetto collega Marken a un altro villaggio di pescatori, Volendam. Ideale per assaggiare kibbling ed herring, merluzzo e aringhe, vere delizie locali.

Consiglio top: Se non avete molto tempo, potete raggiungere Volendam in bus o in auto. Anche Edam è vicina!

Amsterdam Beemster polder windmill

Dune di sabbia e bar sulla spiaggia (Zandvoort)

Zandvoort è un’ampia zona marittima, delineata non solo da fantastici baretti sulla spiaggia ma anche da splendide dune di sabbia. Le dune fanno parte di un sistema di riserve naturali protette, tutte da esplorare! Fate una passeggiata nel Parco Nazionale Zuid-Kennemerland o fra le dune dell’Amsterdamse Waterleidingduinen. Lungo la spiaggia ci sono oltre 30 locali e ristoranti fra i quali scegliere, e per chi ama l’avventura è possibile cimentarsi in tanti sport acquatici come il kitesurf e il windsurf.

Consiglio top: Bloemendaal è un altro paradiso per gli amanti della spiaggia. Per immergervi in una vera atmosfera bohémien, non perdetevi il bar Woodstock 69.

Zandvoort dunes deer

Haarlem ha tutto!

Versione più tranquilla e inaspettata di Amsterdam, la vicina città di Haarlem offre di tutto. Ci sono mulini a vento, imponenti chiese e cattedrali, crociere lungo i canali, segreti cortili medievali – gli hofies – e perfino il birrificio artigianale Jopen. Andateci di sabato, quando le bancarelle del mercato settimanale prendono vita intorno alla Grote Kerk, la chiesa vecchia circondata da caratteristici caffè e ristorantini.

Consiglio top: In bici potete raggiungere la vicina spiaggia di Bloemendaal.

Haarlem terras Spaarne Hans Guldemond