Lasciata la spiaggia e dirigendovi verso le dune, il rumore del vento comincierà a farsi incostante tra il battere delle onde sul bagnasciuga. Una volta arrivati sarete sorpresi dalla tranquillità di questi luoghi. L’assenza del vento sarà riempita dal suono degli uccellini che circondano le verdi piante e gli alberi. Il panorama ondulato delle dune vi impressionerà rispetto al piatto territorio olandese; tanto che vi chiederete: ma questi sono i Paesi Bassi?

Protezione

Le dune sono indissolubilmente parte dei Paesi Bassi. Esse proteggono la terra dalle acque, anche perchè come saprete, un terzo del paese si trova sotto il livello del mare. Le piante assicurano che le dune stiano al loro posto, anche contro le onde violente. Flora e fauna compongono un paesaggio perfetto per lunghe camminate o giri in bicicletta. Ecco perchè trattiamo queste zone con particolare cautela.

Parco nazionale di Zuid-Kennemerland

Tra Zandvoort e IJmuiden c’è il parconazionale di Zuid-Kennemerland,(sito in la lingua inglese) una gigantesca area di dune che raggiunge i 38 ettari ed attira 2 milioni di visitatori ogni anno. Qui vivono cento specie di uccelli diverse: cervi, conigli,caprioli e grandi ruminanti come allevamenti di vacche highland ed alcuni wisent – specie europea di bisonti (pericolosi) –che con un po’ di fortuna riuscirete a vedere a distanza.

Girare a piedi o in bici

Ci sono diversi tipi di percorsi: corte strade da 1,5 chilometri, percorsi più lunghi fino ai 10 chilometri, e per i veri ciclisti, ci sono percorsi da più di 100 chilometri. Le aree dunose sono di solito molto larghe e scoprono a volte alcune novità come i bunker militari oppure magnifici punti panoramici. Infilatevi un paio di scarpe comode o saltate sulla vostra bicicletta e cominciate dal centro visitatori di Overveen: qui troverete, oltre alle mappe da escursionismo ed ai percorsi ciclistici; informazioni sulla storia, i siti d’interesse e la gestione del luogo.

Waterleidingduinen di Amsterdam

A sud del parco nazionale di Zuid-Kennemerland si trova un’altra straordinaria riserva naturale: le Waterleidingduinen (dune degli acquedotti). Insieme a quelli del fiume Reno, questi acquedotti portano l’acqua agli abitanti di Amsterdam. Scopri come l’acqua piovana viene filtrata naturalmente attraverso le dune e prova a cercare gli animali in questa zona: volpi, cervi e d