Navigare nei canali

Una breve crociera nei canali è il modo migliore per familiarizzare con la città. Durante la navigazione, prendete nota dei luoghi da visitare più tardi. Tra le società di navigazione più famose ci sono Lovers, Canal e Holland International.

Alla scoperta dei musei

Per scoprire la scena culturale di Amsterdam, basta una visita ai musei cittadini più famosi: Rijksmuseum, Van Gogh Museum, Stedelijk Museum o la Casa di Anna Frank.

A pranzo

Ricaricate le pile e recuperate le energie con un sandwich corposo, una zuppa o un’insalata in uno dei tanti localini economici della città, come Gartine (Taksteeg 7), De Bakkerswinkel (in più punti della città), Le Pain Quotidien (in più punti della città) o Klavertje 4 (Utrechtsestraat 69).

Pronti, partenza, via allo shopping!

Passeggiate fra le vie dello shopping insieme a gente del posto per scoprire le ultimissime tendenze, dare un’occhiata alle boutique e fare scorta di dolcetti locali:

  • Negen Straatjes (9 stradine): eleganti boutique dei designer più noti e di quelli emergenti
  • Albert Cuypmarkt: mercato all’aperto con prodotti freschi di giornata
  • PC Hooftstraat: un’intera strada punteggiata di vetrine dei brand di lusso

Se lo shopping non fa per voi, date un’occhiata a uno dei musei più originali o aggiungete un altro po’ cultura con una sosta in uno dei musei sui canali.

Una passeggiata serale

Per apprezzare in pieno l’atmosfera locale basta una passeggiata in uno dei quartiere di Amsterdam. Qualche esempio?

  • Cerchia dei Canali: maestose dimore sui canali e tutto lo splendore del Secolo d’Oro. 
  • De Pijp: vivace quartiere di studenti e famiglie.
  • De Plantage: un cuore verde con ampi viali vicino allo zoo
  • Jordaan: in passato un quartiere operaio, oggi trasformato completamente con suggestivi negozietti e caffè
  • Oud Zuid: al di là del parco Vondelpark, il volto raffinato ed elegante di Amsterdam

Aperitivo con vista inclusa 

Dopo una lunga giornata alla scoperta della città è tempo di concedersi una pausa. L’ideale è avere un drink in mano e lo sguardo su Amsterdam in uno dei bar con vista come:

  • Twenty Third: champagne, ostriche e atmosfera chic in questo sky bar dell’Hotel Okura.
  • Sky Lounge: situato a pochi minuti dalla Stazione Centrale nell’hotel DoubleTree, offre una vista a 360°.
  • Canvas op de 7e: in pieno stile funky. Situato al settimo piano dell’ex edificio che ospitava le rotatorie del giornale locale, offre drink e vista eccezionali. (Chiuso per rinnovo fino a inizio 2014).
  • EYE Film Institute: la terrazza all’aperto offre una prospettiva magnifica e ampia sul fiume IJ. Perfetto al tramonto.

A cena

Per mettere a tacere lo stomaco, non c’è niente di meglio di una cena in uno dei tanti ristoranti di Amsterdam come Haesje Claes (cucina olandese), Loetje (per chi ama le bistecche; Johannes Vermeerstraat 52), The College Hotel (ristorante di lusso gestito dagli studenti della scuola alberghiera) o Blue Pepper (cucina indonesiana).

Una notte in città

Per chi avesse ancora energie supplementari, spazio al divertimento notturno! Amsterdam ha tantissimi bar e club ma se preferite un concerto, un balletto o serata a teatro, date un’occhiata al Last Minute Ticket Shop (aperto tutti i giorni 10 – 17) e scegliete il vostro spettacolo risparmiando fino al 50% di sconto.